+39 06 44230270

info@sommainternational.com

Via Carlo Mirabello 12A Roma

SM WALL

Cosa è?

L a tecnologia della terra armata SM WALL, ben nota nel campo dell’ingegneria, permette di realizzare opere di sostegno a gravità con un materiale da costruzione composito, costituito appunto dal terreno ed elementi di rinforzo.

La funzione degli elementi di rinforzo è quella di assorbire, mediante l’attrito che si sviluppa al contatto con il terreno di riempimento, gli sforzi e le deformazioni indotte dai carichi interni ed esterni. Con tale sistema la struttura si comporta come un blocco rigido assimilabile ad un muro a gravità dotato di flessibilità e capacità di adattarsi a differenti condizioni di esercizio.

Le armature sono calcolate in base agli sforzi di trazione trasmessi dal terreno.

Lunghezza e capacità degli sforzi sono valutate in funzione degli sforzi che si generano per i vari meccanismi di rottura considerati.

La peculiarità del sistema brevettato Equiter è l’utilizzo di elementi di armatura costituiti da geogriglie, che consentono di rinforzare internamente il terreno in modo più uniforme e con un’azione più efficace rispetto a quella fornita da sistemi di rinforzo a bande o strisce discrete.

Come è intuitivo infatti, la presenza dei fili trasversali, ad andamento parallelo al muro di paramento, migliora notevolmente la capacità di ancoraggio al terreno ed aumenta la resistenza che l’armatura può opporre all’estrazione del terreno stesso. Alcuni studiosi in campo internazionale hanno valutato sperimentalmente la componente dei fili trasversali alla resistenza allo sfilamento dell’armatura ed è stato registrato un incremento di cinque ÷ sei volte rispetto ad un’armatura a sviluppo solamente lineare avente la stessa superficie totale di contatto.

Inoltre, tale migliore resistenza è incrementata dalla capacità degli elementi reticolari di dar luogo ad un fenomeno di “interlock dinamico”, in quanto le aperture delle geogriglie consentono alle particelle di terreno di incastrarsi al loro interno quando, durante l’operazione di compattazione, tali particelle vengono forzate entro dette aperture, dilatando le maglie dell’armatura polimerica.

Quando, al termine della compattazione, le maglie tendono a tornare alla loro geometria iniziale, si generano delle tensioni interne che accerchiano i granuli di terreno e riducono la spinta orizzontale del terreno stesso sul paramento.

Vantaggi

Elementi costitutivi

Il sistema SM WALL è costituito da:

Cosa è?

L a tecnologia della terra armata SM WALL, ben nota nel campo dell’ingegneria, permette di realizzare opere di sostegno a gravità con un materiale da costruzione composito, costituito appunto dal terreno ed elementi di rinforzo.

La funzione degli elementi di rinforzo è quella di assorbire, mediante l’attrito che si sviluppa al contatto con il terreno di riempimento, gli sforzi e le deformazioni indotte dai carichi interni ed esterni. Con tale sistema la struttura si comporta come un blocco rigido assimilabile ad un muro a gravità dotato di flessibilità e capacità di adattarsi a differenti condizioni di esercizio.

Le armature sono calcolate in base agli sforzi di trazione trasmessi dal terreno.

Lunghezza e capacità degli sforzi sono valutate in funzione degli sforzi che si generano per i vari meccanismi di rottura considerati.

La peculiarità del sistema brevettato Equiter è l’utilizzo di elementi di armatura costituiti da geogriglie, che consentono di rinforzare internamente il terreno in modo più uniforme e con un’azione più efficace rispetto a quella fornita da sistemi di rinforzo a bande o strisce discrete.

Come è intuitivo infatti, la presenza dei fili trasversali, ad andamento parallelo al muro di paramento, migliora notevolmente la capacità di ancoraggio al terreno ed aumenta la resistenza che l’armatura può opporre all’estrazione del terreno stesso. Alcuni studiosi in campo internazionale hanno valutato sperimentalmente la componente dei fili trasversali alla resistenza allo sfilamento dell’armatura ed è stato registrato un incremento di cinque ÷ sei volte rispetto ad un’armatura a sviluppo solamente lineare avente la stessa superficie totale di contatto.

Inoltre, tale migliore resistenza è incrementata dalla capacità degli elementi reticolari di dar luogo ad un fenomeno di “interlock dinamico”, in quanto le aperture delle geogriglie consentono alle particelle di terreno di incastrarsi al loro interno quando, durante l’operazione di compattazione, tali particelle vengono forzate entro dette aperture, dilatando le maglie dell’armatura polimerica.

Quando, al termine della compattazione, le maglie tendono a tornare alla loro geometria iniziale, si generano delle tensioni interne che accerchiano i granuli di terreno e riducono la spinta orizzontale del terreno stesso sul paramento.

Vantaggi

Elementi costitutivi

Il sistema SM WALL è costituito da:

Cosa è?

L a tecnologia della terra armata SM WALL, ben nota nel campo dell’ingegneria, permette di realizzare opere di sostegno a gravità con un materiale da costruzione composito, costituito appunto dal terreno ed elementi di rinforzo.

La funzione degli elementi di rinforzo è quella di assorbire, mediante l’attrito che si sviluppa al contatto con il terreno di riempimento, gli sforzi e le deformazioni indotte dai carichi interni ed esterni. Con tale sistema la struttura si comporta come un blocco rigido assimilabile ad un muro a gravità dotato di flessibilità e capacità di adattarsi a differenti condizioni di esercizio.

Le armature sono calcolate in base agli sforzi di trazione trasmessi dal terreno.

Lunghezza e capacità degli sforzi sono valutate in funzione degli sforzi che si generano per i vari meccanismi di rottura considerati.

La peculiarità del sistema brevettato Equiter è l’utilizzo di elementi di armatura costituiti da geogriglie, che consentono di rinforzare internamente il terreno in modo più uniforme e con un’azione più efficace rispetto a quella fornita da sistemi di rinforzo a bande o strisce discrete.

Come è intuitivo infatti, la presenza dei fili trasversali, ad andamento parallelo al muro di paramento, migliora notevolmente la capacità di ancoraggio al terreno ed aumenta la resistenza che l’armatura può opporre all’estrazione del terreno stesso. Alcuni studiosi in campo internazionale hanno valutato sperimentalmente la componente dei fili trasversali alla resistenza allo sfilamento dell’armatura ed è stato registrato un incremento di cinque ÷ sei volte rispetto ad un’armatura a sviluppo solamente lineare avente la stessa superficie totale di contatto.

Inoltre, tale migliore resistenza è incrementata dalla capacità degli elementi reticolari di dar luogo ad un fenomeno di “interlock dinamico”, in quanto le aperture delle geogriglie consentono alle particelle di terreno di incastrarsi al loro interno quando, durante l’operazione di compattazione, tali particelle vengono forzate entro dette aperture, dilatando le maglie dell’armatura polimerica.

Quando, al termine della compattazione, le maglie tendono a tornare alla loro geometria iniziale, si generano delle tensioni interne che accerchiano i granuli di terreno e riducono la spinta orizzontale del terreno stesso sul paramento.

Vantaggi

Elementi costitutivi

Il sistema SM WALL è costituito da: